Troyanovskiy guida i 123 left al Day 3 dell’EPT Grand Final di Montecarlo, Marigliano e Lodden in Top 10

Si comincia a fare sul serio a MonteCarlo visto che il field si è ridotto a 123 unità e in 95 andranno a premio sognando il 1.200.000€ di prima moneta per il quale però bisogna macinare ancora tanto buon gioco e trovare qualche spot fortunato, tra i 6 azzurri che ancora possono sognare quella prima moneta c’è sicuramente Marcello Marigliano che dopo una grande giornata di poker ha chiuso a 427.700 chips completando la Top 3.

Per il momento a seguire tutti dall’alto c’è il russo Vladimir Troyanovskiy che già ieri partiva con un buono stack in quanto era 4° nel count, ma nel Day 2 ha più che raddoppiato il suo stack portandolo da 172.000 a 450.500. In Top 10 anche Talal Shakerchi, il businessman inglese che vanta quasi 1.500.000€ di vincite live e il fenomeno norvegese Johnny Lodden.

Insieme a Marcello Marigliano approderanno al Day 3 altri 5 italiani, Eros Nastasi con 267.400, Antonio Buonanno con 204.200, Nicola D’Anselmo con 81.500, Luca Moschitta con 64.400 e “MisterEPT” Salvo Bonavena con 61.100 gettoni; tutti sicuramente non saranno felici di sapere che ancora in gara ci sono giocatori del calibro di Sam Trickett, Ole Schemion, David Williams, Philipp Gruissem e Dominik Panka.

  1. Vladimir Troyanovskiy, 450.500
  2. Idris Ambraisse, 434.300
  3. Marcello Marigliano, 427.700
  4. Sebastian Von Toperczer, 418.000
  5. Malte Monnig, 387.000
  6. Steven Silverman, 369.000
  7. Talal Shakerchi, 368.800
  8. Nick Maimone, 358.800
  9. Johnny Lodden, 326.500
  10. Mayu Roca, 303.200