Archivio mensile:Giugno 2022

Il Main Event del Choctaw del World Poker Tour sborserà almeno 2 milioni di dollari

La Choctaw Nation of Oklahoma è la terza tribù riconosciuta a livello federale negli Stati Uniti. La riserva è la seconda più grande per superficie, coprendo quasi sette milioni di acri nell’Oklahoma sudorientale. La loro storia risale a secoli fa, sopravvivendo alle numerose sfide del governo degli Stati Uniti – il Trail of Tears è forse il più noto – e del codice pionieristico durante la prima guerra mondiale.

Uno dei molti successi economici della Choctaw Nation sono le sue operazioni di gioco d’azzardo. Gestisce tre casinò con resort, quattro casinò indipendenti e 15 casinò che fanno parte delle fermate di viaggio.

Nel 2015, il Choctaw Casino and Resort di Durant ha ospitato il suo primo festival World Poker Tour. I giocatori hanno viaggiato da tutti gli Stati Uniti per giocare, facendo emergere nomi come Erik Seidel, Chance Kornuth, Scotty Nguyen e Jared Jaffee. Quel Main Event del WPT Choctaw ha richiesto un buy-in di $3,500 ma ha garantito che il montepremi avrebbe raggiunto i $2 milioni. Ma quando lo staff del torneo ha contato le iscrizioni, ce n’erano 1.175 e il montepremi è salito a quasi $ 4 milioni.

Il World Poker Tour è tornato ogni anno da allora, l’anno della pandemia del 2020 è l’unica eccezione. Questo maggio, il WPT, nel mezzo della sua storica stagione del 20 ° anniversario, sbarca sulla Choctaw Nation per il suo settimo Main Event del WPT.

ALTRO: Il programma completo del World Poker Tour 2022

Grandi numeri del festival
Il festival WPT Choctaw è iniziato il 28 aprile con 56 eventi in programma.

È iniziato alla grande con un torneo di buy-in di $300 con una garanzia di $50.000. Ma il numero di iscrizioni è arrivato a 440, facendo salire il montepremi a oltre $ 105.000.

Già, i giocatori abituali del circuito dei tornei di poker come Rebecca Thompson e Russell Belt hanno vinto titoli, due a testa per l’esattezza. E la serie continua fino al 16 maggio.

Il Main Event di quest’anno sarà un torneo con buy-in da $3.800 con una garanzia di $2 milioni. I sopravvissuti ai due voli di partenza si uniranno domenica e giocheranno fino agli ultimi sei lunedì. Questi sei finalisti sospenderanno quindi il gioco e si riuniranno il 26 maggio all’HyperX Esports Arena di Las Vegas per giocare per la vittoria. Le luci e le telecamere saranno accese, così come la pressione per vincere il torneo che sarà trasmesso in televisione.

I vincitori del WPT Choctaw e le loro storie
Ogni precedente campione del WPT Choctaw ha una storia. In verità, questo è il caso di ogni vincitore durante tutte le 20 stagioni del World Poker Tour. Questa tappa del tour, tuttavia, ha una storia di vincitori particolarmente diversificata.

Il primo campione del WPT Choctaw nel 2015 è stato Jason Brin, un giocatore che si era fatto strada attraverso il circuito dei tornei per giocare il suo primo Main Event del WPT, sconfiggendo professionisti stagionati come Darren Elias e Jake Schindler per farlo. Ha vinto $ 667.575. Rimane una storia stimolante, attraverso la quale il duro lavoro e la perseveranza ripagano.

James Mackey ha vinto il WPT Choctaw 2016 dopo che l’esperto ha lottato per anni per mettere un titolo WPT nel suo curriculum. Ha vinto $ 666.758 e ha portato i suoi guadagni nei tornei in carriera oltre i $ 4,2 milioni.

Il giocatore di poker part-time Jay Lee del Texas ha vinto il Main Event di Choctaw 2017 per $593.173. È stata una somma di denaro che ha cambiato la vita per un autista di consegne di cibo che ha giocato a un gioco che amava quando il tempo gli permetteva. Il campione dell’anno successivo, Brady Holiman, è stato un altro giocatore part-time che ha vinto $454,185 e un posto nella storia del WPT. Rimane un giocatore ricreativo dedicato.

Il giocatore di poker professionista Craig Varnell ha vinto il titolo a Choctaw nella XVII stagione, giocando per la vittoria a Las Vegas al tavolo finale televisivo. Lo ha fatto il giorno del suo compleanno, vincendo $ 379.990 come regalo per se stesso. La sua storia era quasi la storia di una rimonta da fiches e sedia, dato che a un certo punto era sceso a tre big blind ma ha perseverato per la vittoria.

L’anno scorso, il World Poker Tour è stato cauto con il suo montepremi garantito da $ 1 milione, incerto sull’affluenza post-pandemia. L’affluenza supererebbe le aspettative, con il montepremi effettivo di oltre $ 3,2 milioni, vinto da Adedapo Ajayi. Ajayi era un giocatore esperto quando è entrato nel torneo, anche se ci è voluto un amico per convincerlo a farlo. Quella decisione valeva $ 558.610.

Una nuova storia in divenire
Solo poche settimane fa, Ajayi ha commentato una foto della sua vittoria pubblicata su Twitter dal WPT. “Di schiena!?” ha scritto. Sarebbe proprio la storia.

Tuttavia, non sarà l’unico a tentare di vincere di nuovo, poiché almeno un altro vincitore precedente tornerà a Durant questa settimana.

Resta sintonizzato su The Sporting News per ulteriori notizie dalla scena questa settimana. Storie uniche abbondano in qualsiasi festival del World Poker Tour, apparentemente di più in tappe popolari come Choctaw. Quest’anno mostra tutti i segni della produzione di più di quelle storie.

 

fonte https://www.sportingnews.com/

La 53a World Series of Poker prende il via sulla Strip di Las Vegas

Le WSOP hanno preso il via nella sua nuova casa al Bally’s, il futuro Horseshoe, e al Paris Las Vegas Hotel & Casino.

USA.- La 53a World Series of Poker (WSOP) è in corso nella sua nuova casa sulla Strip di Las Vegas, al Bally’s, il futuro Horseshoe , e al Paris Las Vegas Hotel & Casino. I concorrenti di tutto il mondo si sfideranno in 88 eventi con braccialetti d’oro delle WSOP tra il 31 maggio e il 20 luglio .

Dopo una corsa di 17 anni al Rio All-Suite Hotel & Casino, le WSOP si sono trasferite in nuove sedi che offrono la più grande capacità di tornei nella storia dell’evento con oltre 200.000 piedi quadrati e 600 tavoli da poker. Oltre al gioco di persona, i giocatori online potranno partecipare a uno dei 14 eventi online con braccialetti d’oro tenuti su WSOP.com.

Ty Stewart , direttore esecutivo delle WSOP, ha dichiarato: “Dopo 52 anni, le WSOP sono finalmente un headliner sulla Strip di Las Vegas. È giusto che la nostra nuova casa sarà presto conosciuta come Horseshoe, un marchio leggendario indissolubilmente legato alle WSOP.

“Siamo pronti per inaugurare una nuova era per le WSOP con il torneo ufficialmente avviato. Dalle indimenticabili mani vincenti agli sconvolgenti sconvolgimenti, questo sarà un torneo storico sull’iconica Strip di Las Vegas”.

Il primo giorno è iniziato con una celebrità Shuffle Up and Deal momento con la ristoratrice e personaggio dei reality TV Lisa Vanderpump al Paris Ballroom. Vanderpump, che ha recentemente aperto il suo ristorante, Vanderpump à Paris a Paris Las Vegas, ha dato il via al torneo Team Member , il tradizionale evento di apertura delle WSOP dal 2000.

Vanderpump ha commentato: “Questo è stato un momento speciale per me di cui far parte. Sono onorato di dare il benvenuto alle World Series of Poker nella sua nuova casa a Paris Las Vegas e Bally’s, un luogo vicino e caro al mio cuore. Non vediamo l’ora di ospitare molti giocatori di poker a Vanderpump à Paris durante il torneo mentre fanno la storia nella loro nuova casa”.

Le World Series of Poker lanciano giochi online in Michigan
Le World Series of Poker hanno annunciato a marzo che WSOP.com è live nel Michigan . È il quarto stato in cui opera, dopo Pennsylvania, Nevada e New Jersey.

Le WSOP offrono un mix di giochi live-action da No Limit Hold’em a Pot Limit Omaha più tornei. Il sito ha firmato una partnership con Joe Cada, campione del Main Event 2009 e residente nel Michigan, come ambasciatore locale del poker. Cada ospiterà sessioni di live streaming e tornei dal vivo nel Michigan.

fonte https://focusgn.com/the-53rd-world-series-of-poker-gets-underway-on-las-vegas-strip